OPERA, MusicalTheatreLab

Opera // MusicalTheatre Lab di Roberto Colombo

Il Laboratorio affronterà un percorso distinto in una prima parte teorica, che sarà una panoramica sulla collocazione storico/artistica del Musical di riferimento con cenni di Storia del Teatro Musicale.

La seconda parte del lavoro verrà dedicato alle dinamiche coreografiche attraversol’integrazione con il percorso attoriale: il racconto di una storia avviene attraverso il corpo e la voce. Quindi la sinergia tra le discipline, la “tripla minaccia” di derivazione anglosassone ( danza, canto, recitazione)

Si prevede inoltre una preparazione fisica di riscaldamento in funzione del lavoro e delle tecniche proposte in maniera specifica sui quadri più significativi del Musical di repertorio proposto, approfondendo lo stile coreografico, l’esecuzione e i relativi passaggi tecnici.

I temi affrontati sono: 

Analisi gesto/movimento, 

La tecnica / stile coreografico 

La gestione del fiato durante la song & amp; dance, 

La relazione persona / personaggio 

L’importanza dell’ensemble nel racconto di una storia 

Il registro interpretativo.

Roberto Colombo

Nasce il 12 settembre, da sempre curioso del “midollo della vita”. Dopo la Laurea in Architettura e la specializzazione in scenografia si forma come attore presso lo studio laboratorio di Raul Manso e presso lo Studio De Fazio in Roma, studia con Yves Lebreton. Ama visceralmente il teatro e scopre nella danza la sua salvezza fisica e intellettuale: Studia Tecnica classica, jazz, modern, contemporaneo, tip tap.

Studia tecnica vocale. E’ solista nel gruppo gospel di L.Fedele (2002/03). Si diploma alla MTS di Milano nel 2003 e proprio in quell’estate comincia la sua prima grande esperienza nel mondo del Musical con la Compagnia della Rancia: per tre stagioni è Sonny nel mitico “Grease”, Duca del Moulin Rouge in “Les Folies De Paris” per l’Accolita del Trabattello (2004/05), nel 2005 è Billy Crocker in “Anything goes” per MTS. Cambia scuola: stavolta “Fame” con Mr. Myers. Il 2006 inizia con una storia che ama alla follia, “Rent”: Nicoletta Mantovani lo sceglie per il ruolo di Steve, ed è nel cast di West Side Story per il teatro Stabile di Bolzano.

Nel 2007/08 è al teatro Brancaccio con Gigi Proietti nel varietà “Buonasera” e interpreta l’Arcivescovo Salviati ne “Il principe della gioventù” con le musiche del M° Ortolani, regia del M° Pizzi, coreogr. J. McKeenly. Poi “Il giorno della tartaruga”, omaggio a Garinei e Giovannini. Studia e lavora con Daniele Salvo. E’ ne La Tempesta di W. Shakespeare con Giorgio. Albertazzi, Victor in “Frankestein junior” . E’ chiamato allo Shakespeare Fest 2014 dal Maestro Gigi Proietti.

Il ruolo piu’ gratificante e’ Geppetto in Pinocchio il grande musical (2015/16). Allenatore nella cittadina di Bomont in Footloose (2016/17) , Musical 95 a Lucerna (2017/18), in Wilburin Hairspray con Giampiero Ingrassia per il Teatro Nuovo di Milano (2018), Love story per la Compagnia delle Formiche, Bob Cratchit in A Christmas Carol per la Compagnia dell’Alba con Roberto Ciufoli (2018/19). Nell’inverno 2019 al Teatro Stabile di Lucerna con Jesus Christ Superstar. La prossima stagione (2019/20) lo vedra’ nella nuova produzione internazionale Wizard in Fabbrica di Cioccolato. Affianca alla professione di Performer, l’attivita’ di Docente ed Educatore in alcune delle piu’ importanti Accademie di formazione e Compagnie (FONDERIA DELLE ARTI, MTS, Accademia Internazionale Musical Palermo e Catania, SFA torino, TMA Torino, COMPAGNIA MONTAGGIO PARALLELO di A.R. Larghi) .

Scrive per il Teatro e mette in scena numerose pieces originali e/o riadattate, comproducendo con Leziero Rescigno il suo primo singolo di cui ha composto parole e musica, Ali.

E’ nella direzione artistica insieme a Dario Carrarini di Design For Food, Alessia Galimberti e Mattia Poggi. Presente ad EXPO 2015 in collaborazione con Eataly eventi. E’ socio di Studio Kowalsky con Dario Carrarini in Cinecitta’ Roma per la realizzazione di eventi multimediali, realta’ aumentata, grafica e Arti Performative.